#Ambiente e territorio #FQTS #Sud #Comunicati stampa

FQTS20202 – Il terzo settore del Sud a confronto per il secondo seminario nazionale di FQTS2020

 

Migrazioni, accoglienza, diritti. Il terzo settore del Sud a confronto per il secondo seminario nazionale di FQTS2020

Salerno 23-28 febbraio 2016

Grand Hotel Salerno – Lungomare Clemente Tafuri,1

Diretta social e streaming a cura del Giornale Radio Sociale

 

L’economia globale sta degenerando: ha perso i modelli tradizionali a favore della nuova inquietante tendenza ad affermare le diseguaglianze ed evidenziare nuove forme di povertà. Un processo che spinge “forzosamente” fuori dal sistema lavoratori, piccole e medie imprese, agricoltori, rendendoli invisibili e consegnandoci indicatori economici positivi ma alterati.

A tracciare i contorni di questo nuovo paradigma il volume “Espulsioni. Brutalità e complessità nell’economia globale”, l’ultimo lavoro di Saskia Sassen, la sociologa della Columbia University, che sarà ospite d’eccezione a Salerno in occasione della seconda settimana formativa di FQTS2020, il progetto di formazione per i quadri del terzo settore meridionale, in programma da martedì 23 a domenica 28 febbraio presso il Grand Hotel Salerno.

Per una settimana le 327 persone in formazione avranno l’opportunità di confrontarsi con esperti di terzo settore e oltre 20 docenti universitari di fama internazionale su tematiche attuali come i diritti civili, la gestione dei flussi migratori, le politiche d’accoglienza, le possibilità di sviluppo per i territori del Sud.

L’ambizioso obiettivo di FQTS2020 è quello di realizzare nel Mezzogiorno un laboratorio di cambiamento e creatività, consentendo al terzo settore di acquisire competenze da utilizzare direttamente sui territori nei quali operano le associazioni, in una logica di sistema. Avviato nel 2010 il percorso, attivo in sei regioni del Sud Italia (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia) ha coinvolto oltre 1.000 partecipanti e prodotto 5.000 ore di formazione.

Oltre alla Sassen nel denso programma anche l’intervento di Leonardo Becchetti dell’Università di Tor Vergata, che avrà il compito di raccontare la rivoluzione del Bes (Benessere equo e sostenibile) gli indicatori di sviluppo multidimensionali che consentono di andare oltre la “dittatura” del Prodotto interno lordo per definire il benessere di un Paese.

Nell’arco della settimana i corsisti potranno confrontarsi con: Daniel Lorenz Freie Universitat Berlin, Marianella Sclavi e Agnese Bertello Politecnico di Milano, Isaia Sales Univ. Suor Orsola Benincasa di Napoli, Maurizio Ambrosini Univ. di Milano, Ciro Tarantino Univ. della Calabria, Renato Briganti Univ. Federico II di Napoli, Umberto Allegretti Univ. di Firenze, Luigi Corvo, Fabio Pisani, Andrea Volterrani e  Gloria Fiorani dell’Univ. Tor Vergata di Roma, Giovanni Frazzica Univ. di Palermo, Francesco Chiarello e Nicola Coniglio dell’Univ. di Bari,  Gaia Peruzzi  Univ. La Sapienza di Roma, Mauro Valeri Unar, Grammenos Mastrojeni Ministero degli Esteri, Oliviero Forti Caritas, Ugo Biggeri Banca Etica, Anna Maria Giordano Banca Prossima. Saranno presenti inoltre Pietro Barbieri, Portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore e Carlo Borgomeo, Presidente della Fondazione CON IL SUD.

Il programma completo è disponibile sul sito http://fqts.org

FQTS20202 è promosso dal Forum Nazionale del Terzo Settore, Consulta del Volontariato presso il Forum, ConVol – Conferenza Permanente delle Associazioni, Federazioni e Reti di Volontariato, CSVnet – Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato e sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD.

Venerdì 26 e domenica 28 diretta streaming dei lavori a cura del Giornale Radio Sociale

Sarà possibile seguire le giornate di FQTS2020 sui social: Facebook – FQTS   | Twitter – @progetto_fqts e rivedere le dirette e i video sul canale Youtube – Progetto Fqts

Ufficio stampa FQTS2020:
stampa@fqts.org
www.fqts.org

 

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum