#Servizio civile #Ricerche

Servizio Civile, presentata al Parlamento la Relazione sul 2015

18 gennaio 2017 – E’ stata presentata al Parlamento la “Relazione sull’organizzazione, sulla gestione e sullo svolgimento del servizio civile nell’anno 2015”.

Il documento, curato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, traccia il bilancio del lavoro svolto, illustra le diverse questioni trattate dal Dipartimento nel corso del 2015 e fa il punto sullo stato di attuazione del Servizio Civile Nazionale.

Nell’introduzione a cura dell’on. Luigi Bobba si legge:

“Quanto fatto durante questo intenso ma piacevole anno di lavoro, ci avvicina sempre più alla definizione del Servizio civile universale: grazie alla Riforma del Terzo settore, si potrà concretizzare l’idea di un servizio civile che spalanca le porte a qualsiasi giovane abbia la voglia, la curiosità, l’impegno di volere conoscere questo mondo.

Al centro delle attività ci sono sempre i giovani per i quali il servizio civile rappresenta un momento di grande impegno civico e un importante strumento di crescita personale, di partecipazione attiva, di condivisione di valori umani e solidaristici, creando un senso di appartenenza alla propria comunità e di cittadinanza per un servizio prestato alle categorie di persone più deboli.

E se “è sacro dovere del cittadino difendere la Patria”, come recita la nostra Costituzione all’articolo 52, ecco che il Servizio civile è quell’opportunità messa a disposizione dei giovani italiani, maschi e femmine dai 18 ai 28 anni, di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico finalizzato a rafforzare la coesione sociale; il Servizio civile nazionale è dunque basato sulla partecipazione attiva e responsabile al bene comune, un volàno di impegno civile per decine di migliaia di ragazze e ragazzi.

Ma oltre alla motivazione ideale c’è anche una motivazione di carattere formativo e professionale: acquisire competenze che possano essere investite, poi, nel percorso professionale dei nostri giovani”.

Per ulteriori informazioni e dati: la sezione SCN in cifre (sito www.serviziocivile.gov.it)

 

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum