#Integrazione #Migranti #Associati

Aics – Parlamentari tedeschi in visita per studiare il modello di “accoglienza solidale”

Il modello di accoglienza migranti di Aics fa scuola anche in Germania. Cinque parlamentari tedeschi saranno in visita il 7 febbraio all’ostello della gioventù di Firenze “Villa Camerata” per incontrare ideatori, operatori e ospiti del progetto che vede Aics (Associazione italiana cultura e sport) impegnata al fianco di Aig (Associazione italiana alberghi per la gioventù).

L’esperienza “Aics accoglienza solidale”, unica nel suo genere, nasce nel 2015 coinvolgendo sette città italiane in un progetto di accoglienza, ospitalità e integrazione dei cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale. Nell’ultimo anno, l’Aics e l’Aig in collaborazione con enti e istituzioni locali (tra cui Prefettura, Comune di Firenze e Regione Toscana) hanno accolto e contribuito all’integrazione di 103 migranti, tutti giovani richiedenti asilo tra i 16 e i 35 anni. Mentre l’Aig offre posti letto, l’Aics si impegna a fornire tutti gli operatori necessari, a garantire i servizi indispensabili per la presa in carico dei cittadini stranieri (servizi per la mediazione, per l’integrazione, per l’accoglienza, per la tutela legale e per la gestione amministrativa).

L’attenzione del Bundestag nei confronti del programma “Aics accoglienza solidale” come modello di accoglienza dei migranti secondo un’impostazione di promozione della coesione della comunità è stata attirata da un articolo del Der Spiegel che, nei mesi scorsi, ha dedicato un ampio servizio alla vita dei giovani stranieri nell’ostello di Villa Camerata e a stretto contatto con i cittadini e il territorio locale; la loro visita servirà quindi a capire in che misura l’esempio toscano possa essere esportato anche all’estero.

I cinque i parlamentari in visita sono rappresentanti di tutti i partiti presenti nell’intero Bundestag tedesco: si tratta degli onorevoli Gero Storjohann e Michael Vietz (della Cdu-Csu), Udo Schiefner (Spd), Kerstin Kassner (Die Linke), Beate Muller-Gemmeke (Bundnis 90/ Die Grunen).

I deputati tedeschi saranno accolti martedì febbraio a Villa Camerata, in viale Augusto Righi a Firenze,  a partire dalle 15.30 per l’illustrazione dell’esperienza toscana. Saranno presenti, tra gli altri, Valeria Gherardini, coordinatrice di Aics Accoglienza solidale, il presidente nazionale Aics onorevole Bruno Molea, il presidente nazionale Aig Filippo Capellupo, l’assessore regionale all’immigrazione Vittorio Bugli, l’assessore comunale all’accoglienza Sara Funaro, la dirigente della Prefettura all’Immigrazione Alessandra Terrosi.

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum