#Infanzia e giovani #Integrazione #Associati

Ass.ni varie – Minori stranieri non accompagnati, primo passo verso la giusta accoglienza

Un passo importante verso la giusta accoglienza dei migranti più giovani e fragili è stato finalmente compiuto. Mercoledì 1 marzo il Senato ha approvato il disegno di legge sulle misure di protezione e tutela dei minori stranieri non accompagnati. Il testo torna ora alla Camera per il via libera definitivo. Unanime la soddisfazione delle organizzazioni del Terzo settore attive nell’accoglienza dei migranti, che auspicano ora una rapida conclusione dell’iter legislativo.

Di seguito la nota congiunta delle associazioni: Ai.Bi. Amici dei Bambini, Amnesty International Sezione Italiana, Centro Astalli, Consiglio Italiano per i Rifugiati, Cnca, Comitato italiano per l’UNICEF, Emergency, Medici Senza Frontiere, Oxfam Italia, Save the Children, Terre des Hommes Italia

Accogliamo con soddisfazione l’approvazione della proposta di legge sui minori non accompagnati in Senato. Ripetuti sono stati gli appelli delle associazioni alle forze politiche, ora l’auspicio è che l’iter non subisca ulteriori rallentamenti e si arrivi ad una rapida approvazione finale alla Camera. Le organizzazioni continueranno a seguire con attenzione il provvedimento, contando sull’impegno delle forze politiche che trasversalmente lo hanno promosso e sostenuto, affinché diventi presto legge dello Stato”.

Tra le principali novità introdotte dal testo, una modifica al testo unico sull’immigrazione, che disciplina il divieto di respingimento dei minori stranieri non accompagnati alla frontiera; un sistema organico di prima e seconda accoglienza in Italia,  con strutture diffuse su tutto il territorio nazionale; l’armonizzazione delle procedure di accertamento dell’età, per evitare  accertamenti medici invasivi,  quando inutili, e  maggiori garanzie procedurali, tra cui la presenza di mediatori culturali, anche durante l’accertamento; il rafforzamento degli istituti della tutela e dell’affido familiare e maggiori tutele per il diritto all’istruzione e alla salute, nonché per i diritti  del minore durante i procedimenti amministrativi e giudiziari.

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum