#Dal Parlamento #Governo #Normativa

“Dal Parlamento” – Notizie e aggiornamenti di interesse per il Terzo Settore

Alcuni DDL di possibile interesse per il Terzo Settore

A cura del Forum Nazionale Terzo Settore – Ufficio Studi e Documentazione

Settimana dal 17/04/2017 al 21/04/2017

 

SENATO

Assemblea

  • Ddl n. 2784 – Decreto-legge n. 25, lavoro accessorio e responsabilità solidale appalti (Approvato dalla Camera dei deputati) (Scade il 16 maggio)

Commissione 1 – Affari Costituzionali

  • Atto del Governo 403 (approvazione dello statuto della Fondazione Italia sociale) – parere al governo* (entro il 20/04/17) – relatore: Collina
  • ddl 2092 e connessi (disposizioni in materia di cittadinanza) – sede referente – relatrice: Lo Moro

NOTA: ddl 2754 (d-l 14/2017 – sicurezza delle città) – sede referente – relatore: Pagliari. Approvato definitivamente il 12/04

Commissione 6 – Finanze

  • A.S. n. 1473 e connessi (Misure fiscali a sostegno delle famiglie) Relatore: sen. MOSCARDELLI. Si segnala che sono stati presentati 69 emendamenti

Commissione 7 – Istruzione, Beni culturali

  • DDL N. 2443 e 2474 (educatore socio-pedagogico, socio-sanitario e pedagogista) – rel. Puglisi

Commissione 9 – Agricoltura

  • Esame ddl n. 2306 (inserimento in agricoltura di soggetti autistici ) – relatrice: sen. Cantini

Commissione 11 – Lavoro e previdenza sociale

  • ddl 204821282266) Caregiver familiare Relatore: PAGANO
  •  (n. 403) Schema di DPR approvazione Statuto Fondazione Italia sociale Osservazioni alla 1 a Commissione Termine per l’espressione delle osservazioni: 10 aprile 2017 Relatore: LEPRI. Si ricorda che si tratta di uno degli adempimenti previsti dalla L 106/16 riforma del terzo settore.

NOTA: (ddl 2233-B) Lavoro autonomo (approvato dal Senato e modificato dalla Camera dei deputati) Relatore: SACCONI. La scadenza per la presentazione di emendamenti è fissata al 28/03 h. 13.00. Approvata il 06/04/17. Ora va in Assemblea.

NOTA: (ddl 2784) DL 25/2017 – Abrogazione voucher (Approvato dalla Camera dei deputati) Relatrice: PARENTE. Concluso l’esame, il testo va ora all’Assemblea.

 

CAMERA

Assemblea

  • discussione sulle linee generali della proposta di legge C. 4144 -A e abbinate – Modifiche alla legge 6 dicembre 1991, n. 394, e ulteriori disposizioni in materia di aree protette (approvata, in un testo unificato, dal Senato);

NOTA: esame e votazione delle questioni pregiudiziali riferite al disegno di legge C. 4394 – decreto legge 13/2017 – Disposizioni urgenti per l’accelerazione dei procedimenti in materia di protezione internazionale, nonché per il contrasto dell’immigrazione illegale (approvato dal Senato – scadenza 18 aprile 2017). Approvato definitivamente il 12/04.

Commissione 8 – Ambiente

  • Modifiche alla legge 6 dicembre 1991, n. 394 e ulteriori disposizioni in materia di aree protette (esame emendamenti C. 41441987202320583480-A – rel. Borghi)

Commissione 12 – Affari sociali

  • Audizioni nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 104 Binetti, C. 171 Bobba, C. 266 Fucci, C. 670 Biondelli, C. 693 Grassi, C. 3538 Patriarca, C. 3851 Miotto e C. 4098 Nicchi, recanti “Impiego delle persone anziane per lo svolgimento di lavori di utilità sociale“:
  • Schema di decreto del Presidente della Repubblica recante approvazione dello statuto della Fondazione Italia sociale (esame Atto n. 403 – rel. Patriarca). Si segnala che nelle sedute del 11/04 e 12/04 si sono svolte le audizioni, compresa quella del Forum Nazionale Terzo Settore (cfr qui e qui ) (in allegato la memoria che è stata inoltrata alla Commissione).

 

GOVERNO

Il Governo ha approvato il DEF 2017 e il D.L. Bilancio

L’11 aprile 2017 il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni e del Ministro dell’economia e delle finanze Pier Carlo Padoan, ha approvato il Documento di economia e finanza (DEF) 2017 e un Decreto Legge contenente disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi in favore delle zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo….

Circa gli interventi sociali nel DEF si riporta quanto previsto a pag 116.

In favore delle famiglie, sono state destinate risorse (0,6 miliardi nel 2017 e 0,7 miliardi circa per ciascun anno dal 2018 al 2020) per finanziare diverse misure tra le quali si ricordano, in particolare, il riconoscimento di un assegno una tantum di 800 euro per i nuovi nati e l’attribuzione di un voucher di 1000 euro per il pagamento delle rette degli asili nido pubblici e privati e per il supporto dei bambini al di sotto dei tre anni affetti da gravi patologie croniche. Inoltre, al fine di contrastare le situazioni di grave disagio economico, è stato incrementato il fondo per la lotta alla povertà e all’esclusione sociale (0,15 miliardi nel 2017 e 0,65 miliardi dal 2018). Per l’anno 2016 è stato rifinanziato il Fondo Sociale per l’Occupazione e la Formazione (circa 0,6 miliardi).

In materia di immigrazione e gestione dell’emergenza dei rifugiati, nel 2016 sono stati stanziati 0,6 miliardi per i centri di prima accoglienza e 0,1 miliardi a favore dei comuni che accolgono i soggetti richiedenti protezione internazionale; mentre per il 2017 sono state destinate nuove risorse (circa 0,5 miliardi) sia per l’accoglienza e l’integrazione degli stranieri irregolari che per il dialogo con i paesi africani d’importanza prioritaria per le rotte migratorie.

 

In particolare, circa il contrasto alla povertà, a pagina VI è riportato:

L’azione di contrasto alla povertà sarà incentrata su una strategia innovativa delineata dalla legge delega approvata nel marzo scorso dal Parlamento, che il Governo ha ferma intenzione di attuare nel corso dei prossimi mesi. Questa autorizza il Governo ad intervenire su tre ambiti: i) il varo del Reddito di Inclusione, misura universale di sostegno economico ai nuclei in condizione di povertà che prenderà il posto del Sostegno per l’inclusione attiva, con un progressivo ampliamento della platea di beneficiari (già nel 2017 oltre 400 mila nuclei familiari, per un totale di 1 milione e 770 mila persone), una ridefinizione del beneficio economico condizionato alla partecipazione a progetti di inclusione sociale e un rafforzamento dei servizi di accompagnamento verso l’autonomia; ii) il riordino delle prestazioni assistenziali finalizzate al contrasto della povertà (carta acquisti per minori e l’assegno di disoccupazione ASDI); iii) il rafforzamento e coordinamento degli interventi in materia di servizi sociali, finalizzato a garantire maggiore omogeneità territoriale nell’erogazione delle prestazioni. Le risorse stanziate ammontano complessivamente a circa 1,2 miliardi per il 2017 e 1,7 per il 2018.

Infine si segnala che  con il “DDL contenente disposizioni urgenti in materia finanziaria…” viene sbloccato il turn over dei comuni passando dall’attuale 25% (1 nuovo assunto ogni 4 uscite) al 75% (3 assunti ogni 4 che lasciano) per tutti comuni.  Ciò significa maggiori possibilità di infrastrutturare anche i servizi sociali.

 

Firmato il Memorandum sul Reddito di inclusione tra Governo e Alleanza contro la povertà

14 aprile 2017

Si è svolta a Palazzo Chigi la cerimonia di firma del Memorandum d’intesa sul Reddito di inclusione, con il Presidente Gentiloni, il Ministro Poletti e l’Alleanza contro la povertà. Esito di una collaborazione intensa, il Memorandum definisce precisi impegni circa il profilo degli interventi da realizzare in attuazione della Legge delega per il contrasto alla povertà, a cominciare dal Reddito di Inclusione…

Testo del Memorandum

 

ISTAT

Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo 

“Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo” mette in luce la collocazione del nostro Paese nel contesto europeo e le differenze regionali che lo caratterizzano attraverso una selezione di indicatori statistici che spaziano dall’economia alla cultura, al mercato del lavoro, alle condizioni economiche delle famiglie, alla finanza pubblica, all’ambiente. In particolare, nell’edizione 2017 ne vengono introdotti due nuovi: Acque di balneazione (Ambiente) e Imprese innovatrici (Scienza, tecnologia e innovazione) …

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum