#Claudia Fiaschi #Economia sociale #Riforma Terzo Settore #Eventi

A Riva del Garda il XV Workshop sull’impresa sociale

Il 14 e 15 settembre, a Riva del Garda in provincia di Trento, si terrà la 15esima edizione del Workshop sull’impresa sociale, appuntamento di riferimento per le imprese che producono beni e servizi di utilità sociale in svariati campi allo scopo di perseguire obiettivi di interesse generale.

Ospite della giornata del 14, dalle ore 11, anche al portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore Claudia Fiaschi che, insieme al presidente di Fondazione CON IL SUD Carlo Borgomeo, commenterà la riforma del Terzo settore.

Il programma del Workshop, ancora in fase di definizione, vede tra gli altri la presenza di Elisa Chiaf (Università degli Studi di Brescia), Anna Grandori (Università Bocconi), Antonio Fici (Università degli Studi del Molise), Riccardo Maiolini (John Cabot University), Alessandro Messina (Direttore generale di Banca Popolare Etica), Felice Scalvini (Assessore alle politiche per la famiglia, la persona e la sanità del Comune di Brescia) e molti altri.

Innovazione e riforma, scrivono i promotori dell’evento, sono le parole chiave che hanno monopolizzato il dibattito sull’impresa sociale. Ora siamo a un punto di svolta su entrambi i fronti. Un turning point cruciale che corrisponde alla capacità di agire un cambiamento effettivo a livello organizzativo e di impatto sul contesto socio-economico.

Dopo quasi un decennio dedicato all’innovazione delle pratiche e delle politiche, la XV edizione del Workshop sull’impresa sociale vuole approfondire la capacità delle imprese sociali di metabolizzare il cambiamento, sia auto-generato che derivante da fattori esterni.

Il completamento della riforma normativa e un’innovazione ormai matura richiedono uno sforzo di apprendimento ulteriore che, come nell’evoluzione biologica, può consentire all’impresa sociale di rigenerarsi, adottando oggetti, regolazioni e modelli elaborati anche in contesti socio-culturali ed economici diversi, ma conservando le proprie caratteristiche costitutive. Con la consapevolezza che lo sviluppo riparte da una rinnovata legittimazione, in una società fortemente mutata a livello di stratificazione e nelle modalità attraverso cui esprime i bisogni e mobilita le risorse.

Rispetto a questo nuovo modo di fare sviluppo per apprendimento, concludono i promotori, il Workshop si ripropone come luogo di incontro per persone e organizzazioni che dell’impresa sociale condividono conoscenze, esperienze e l'”animal spirit”.

 

Per iscriversi al workshop e per altre informazioni consultare il sito http://workshop.irisnetwork.it/

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum