#Cooperazione internazionale #Eventi

Co[opera]: il Forum alla I Conferenza sulla Cooperazione allo sviluppo

“Novità e futuro: Il mondo della Cooperazione Italiana”: è questo il titolo della prima Conferenza Nazionale sulla Cooperazione allo Sviluppo, Co[opera], la due giorni di incontri che si terrà il 24 e il 25 gennaio a Roma.

L’obiettivo, come previsto dall’Art. 16 della legge 125/14 sulla Cooperazione, è quello di “favorire la partecipazione dei cittadini nella definizione delle politiche di cooperazione allo sviluppo”, riflettendo insieme sulla cooperazione italiana e sui principali temi di attualità che negli ultimi anni la influenzano.

“Un momento di sintesi ma anche un nuovo punto di partenza”, lo definisce il Ministero degli Affari Esteri, “in cui verranno presentati non solo i risultati dell’azione ordinaria tra ministero e organizzazioni non governative (ong), ma anche i nuovi attori come il privato e le università”.

Il Forum Terzo Settore parteciperà alla Conferenza attraverso varie associazioni aderenti: mercoledì 24 il presidente di Focsiv, Primo di Blasio, introdurrà il Tavolo Giovani; Nino Santomartino (AOI) e Paola Berbeglia (AOI/Concord Italia) parteciperanno invece al Tavolo Comunicazione.

L’intervento di Stefano Granata (Gruppo CGM e Forum Terzo Settore) è previsto nel panel istituzionale del Tavolo Settore Privato. La giornata si concluderà con il Tavolo Sviluppo Sostenibile, aperto da Luca De Fraia,  coordinatore della Consulta Europa, Mondo e Cooperazione Internazionale del Forum Terzo Settore.

Giovedì 25 gennaio, alle 10.15, Silvia Stilli in qualità di rappresentante AOI e Link 2007 e Claudia Fiaschi come rappresentante dell’Alleanza delle Cooperative Italiane interverranno nel panel intitolato “Fatti e idee dal mondo della cooperazione italiana. I protagonisti del mondo profit e non profit presentano iniziative e proposte”.

Qui il programma.

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum