#Povertà #Notizie

Il Reddito di Inclusione. Un bilancio

Tra fine 2018 e inizio 2019 l’Alleanza contro la povertà in Italia ha svolto un monitoraggio indipendente per osservare le dinamiche alla base dei processi di attuazione della misura nei diversi sistemi di welfare locale. I contenuti della ricerca sono ora disponibili in un volume.

Di fronte alle difficoltà operative del Reddito di Cittadinanza, l’esperienza maturata dal Reddito di Inclusione (ReI) può essere decisiva per rendere maggiormente efficaci le misure di contrasto alla povertà. Alla luce delle sinergie positive che il ReI è riuscito a creare tra Comuni, Centri per l’Impiego e Terzo Settore a livello locale, infatti, esso dovrebbe essere un punto di riferimento per decisori politici, amministratori e operatori che si trovano a fare i conti con i problemi quotidiani del Reddito di Cittadinanza.

Per tali ragioni, tra fine 2018 e inizio 2019, l’Alleanza contro la povertà in Italia ha svolto un’accurata analisi quanti-qualitativa, raccolta nel volume “Il Reddito di Inclusione (ReI). Un bilancio” con l’obiettivo di:

– non disperdere gli apprendimenti emersi a livello locale grazie al ReI;
– promuovere un dibattito sul contrasto alla povertà basato su dati empirici;
– offrire un termine di paragone per quando il Reddito di Cittadinanza entrerà a regime.

La ricerca svolta dall’Alleanza ha permesso di:

– realizzare una survey che fornisce una fotografia dell’impatto del ReI a livello nazionale basato sui numeri
– individuare, grazie a 13 casi studio su altrettanti ambiti territoriali, dinamiche preziose che restituiscono il ruolo degli attori sociali a livello locale.

Il volume offre quindi numeri e valutazioni sistemiche, dedicando al contempo spazio a esperienze concrete e dinamiche territoriali che altrimenti avrebbero rischiato di andare perdute. Con questa ricerca l’Alleanza contro la povertà non si limita dunque a fare il punto su una misura ormai esaurita ma, guardando al recente passato, offre riscontri concreti per migliorare le politiche anti-povertà presenti e future del nostro Paese.

Il volume, già acquistabile in formato cartaceo sul sito dell’Editore Maggioli, sarà presto scaricabile gratuitamente dal sito dell’Alleanza contro la povertà.

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum