#Coronavirus #Associati

Volontari soccorritori Anpas in prima linea

Soccorso, psicologia dell’emergenza, trasporti sanitari, protezione civile, consegna farmaci e pasti a domicilio: continua l’assistenza dei volontari e degli operatori Anpas anche in tutta Italia.

17 marzo 2020 – Continua l’impegno dei volontari delle pubbliche assistenze Anpas: mille presìdi di volontari in tutta Italia impegnati nel contrasto alla diffusione del Coronavirus, sempre in coordinamento con enti locali, Ministero della Salute e Dipartimento della Protezione Civile. 

Come sono cambiati i servizi. Dall’allestimento di mezzi specifici per covid-19 alla consegna di tamponi per gli ospedali, dal mantenimento dei servizi ordinari fino ai servizi di trasporto e di soccorso nelle emergenze, i volontari delle pubbliche assistenze sono in prima linea per contrastare l’emergenza.

Supporto psicologico agli operatori. Il settore psicosociale Anpas ha attivato un servizio di supporto psicologico online per soccorritori Anpas coinvolti nell’emergenza. Simona Ius, responsabile settore psicologia dell’emergenza Anpas “In questo momento di grande impegno bisogna avere cura della salute psichica dei volontari quanto di quella fisica ponendo massima attenzione a una corretta turnazione, verificando che abbiano pause di riposo e di svago e una buona igiene del sonno. La stanchezza e lo stress incidono sull’umore e sull’efficienza cognitiva”.

I numeri della colonna mobile di protezione civile. Per quanto concerne l’impegno della colonna mobile nazionale di protezione civile sono 2900 volontari Anpas di Protezione Civile impegnati nelle in sinergia con il Dipartimento di Protezione Civile: dall’allestimento delle tende pre-triage negli ospedali, ai presìdi negli aeroporti, alle sale operative regionali fino alla sala operativa nazionale attiva dall’inizio di febbraio.

Le attività delle pubbliche assistenze in tutta Italia. Tutte le pubbliche assistenze Anpas in tutta Italia si stanno occupando dell’emergenza con servizi di soccorso e protezione civile. Tante le associazioni che hanno attivato il servizio di spesa e consegna dei farmaci a domicilio, e raccolta differenziata.L’elenco (in aggiornamento)

Il video con l’aggiornamento delle attività dei soccorritori volontari Anpas https://youtu.be/A8NeSZJRcm8

Aperto il conto corrente Anpas. L’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze ha aperto un conto corrente per la raccolta fondi per sostenere le esigenze emergenziali di soccorritori e pubbliche assistenze impegnate in tutta Italia contro il coronavirus. 

Il conto corrente Anpas
Iban IT56A0306909606100000067621
Intestato a ANPAS
Causale: ANPAS vs COVID19

 

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum