#Servizio civile #Notizie

Servizio civile: online le graduatorie provvisorie, accreditamenti sospesi

Pubblicati sul sito del Dipartimento gli elenchi per le attività in Italia, all’estero e 9 graduatorie per i programmi di intervento Pon-Iog “Garanzia Giovani”. Eventuali osservazioni entro il prossimo 25 novembre. Gli enti che vogliano iscriversi all’albo, invece, dovranno aspettare il 15 maggio 2021 

Fonte: www.cantiereterzosettore.it

C’è tempo fino al 25 novembre 2020 per presentare osservazioni sulle graduatorie provvisorie per i programmi di intervento di Servizio civile universale. Si tratta di progetti da realizzarsi in Italia, all’estero ma anche dei programmi di intervento Pon-Iog “Garanzia Giovani “presentati in risposta all’Avviso del 23 dicembre 2019 e positivamente valutati.

Nello specifico, per i programmi di intervento Pon-Iog “Garanzia Giovani” sono state pubblicate 9 graduatorie diverse in base alla regione interessata (Abruzzo, Calabria, Campania, Lazio, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia), della misura scelta (per tutti “misura 6 – servizio civile Italia” in quanto nessun ente ha presentato programmi di intervento per la “misura 6bis – servizio civile UE”) e dell’asse di riferimento che individua il target (“asse 1 – neet” e “asse 1 – bis disoccupati”).

La graduatorie sono state predisposte in base ai punteggi attribuiti dalla Commissione per la valutazione dei programmi di intervento e progetti di servizio civile universale nominata il 16 giugno 2020 con Decreto n. 477 del Capo del Dipartimento.

Ogni ente potrà verificare il dettaglio del punteggio attribuito nell’area riservata dello stesso sito. Per presentare eventuali osservazioni in merito, è necessario inviarle tramite Pec al seguente indirizzo: giovanieserviziocivile@pec.governo.it. L’oggetto della comunicazione dovrà essere: “Osservazioni graduatoria 2020”.

Nel caso in cui i programmi di intervento e i progetti associati non siano presenti nelle graduatorie, e quindi dichiarati inammissibili o esclusi dalle graduatorie, i relativi provvedimenti saranno inviati sempre via Pec entro il termine previsto per la conclusione del procedimento di valutazione.

Accreditamento sospeso fino al 15 maggio 2021

A partire dal 15 novembre 2020 e fino al 15 maggio 2021, inoltre, è sospesa la procedura di iscrizione da parte degli enti e di parte di alcuni adeguamenti all’Albo degli enti di servizio civile universale. Questo temporaneo stop consentirà al Dipartimento di procedere con la manutenzione e la razionalizzazione dell’Albo e avviare un processo di semplificazione delle procedure di iscrizione ed adeguamento, sia per gli enti che per l’amministrazione.

Per coloro che abbiano avviato i procedimenti di iscrizione e adeguamento prima del 15 novembre 2020, l’istruttoria sarà conclusa nei termini previsti corrispondenti a 180 giorni. Il periodo di temporanea sospensione non inciderà sulla presentazione dei programmi di intervento in risposta all’Avviso che sarà pubblicato nel corrente anno e a quello previsto per il 2021.

 

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum