#Dal Parlamento #Normativa

Dal Parlamento – notizie per il Terzo settore 23/11/2020

OGGETTO: attività Senato, Camera, Governo, Corte Costituzionale – 23/112020 – 27/11/2020

Alcuni atti di possibile interesse per il Terzo Settore

EMERGENZA CORONAVIRUS


CORTE COSTITUZIONALE

18/11/2020  Discusso il Ricorso ric. 117/2019 Presidente del Consiglio dei ministri c/ Regione Lombardia. OGGETTO RUOLO: Volontariato – Terzo settore – Norme della Regione Lombardia – Istituzione della Leva civica lombarda volontaria – Applicazione al compenso corrisposto ai volontari regionali del beneficio dell’esenzione tributaria e della non imponibilità ai fini previdenziali previsto per gli assegni attribuiti agli operatori in servizio civile universale dall’art. 16, comma 3, del d.lgs. n. 40/2017.  LUCA ANTONINI (GIUDICE RELATORE)


SENATO

COMMISSIONE 5 BILANCIO E 6 FINANZE

  • ddl 1994 (d-l n. 137/2020 – Tutela della salute e misure di sostegno economico connesse all’emergenza COVID).Relatori Presutto (5°) e Marino (6°). Fra le misure adottate alcune riguardano anche gli enti del terzo settore. Il 09/11 vi è anche stata l’audizione del Forum Terzo Settore, che ha depositata una sua memoria e proposte di emendamenti. Il 16/11 h. 18.00 scadono i termini per la presentazione di emendamenti.

CAMERA

si segnala che in settimana tutte le Commissioni saranno impegnate per i pareri, per la parte di propria competenza, Alla V Commissione: Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023 (esame A.C. 2790 Governo)

ASSEMBLEA

  • disegno di legge C. 2779 – decreto legge 125/2020 – Misure urgenti connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 e per la continuità operativa del sistema di allerta COVID, nonché per l’attuazione della direttiva (UE) 2020/739 del 3 giugno 2020 (approvato dal Senato – scadenza: 6 dicembre 2020). Contiene la proroga dei termini dal 31/10/20 al 31/03/2021 per la possibilità di adeguare gli statuti a quanto previsto dal Codice del Terzo Settore

COMMISSIONE I AFFARI COSTITUZIONALI

  • DL 130/2020: Disposizioni urgenti in materia di immigrazione, protezione internazionale e complementare, modifiche agli articoli 131-bis, 391-bis, 391-ter e 588 del codice penale, nonché misure in materia di divieto di accesso agli esercizi pubblici ed ai locali di pubblico trattenimento, di contrasto all’utilizzo distorto del web e di disciplina del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale (Seguito esame C. 2727 Governo – Rell. Baldino e Miceli). Il termine per la presentazione di emendamenti è scaduto il 10/11 h. 17.00

COMMISSIONE V BILANCIO

  • A.C. 2790 Governo Attività conoscitiva preliminare all’esame del disegno di legge recante bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023, ai sensi dell’articolo 119, comma 3, del Regolamento della Camera. Il 23 e 24 sono previste audizioni. IN ALLEGATO UN PROSPETTO CON LE PRINCIPALI MISURE DI INTERSSE PER IL TERZO SETTORE. 

COMMISSIONE XII AFFARI SOCIALI 

  • disegno di legge C. 2779 – decreto legge 125/2020 – Misure urgenti connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 e per la continuità operativa del sistema di allerta COVID, nonché per l’attuazione della direttiva (UE) 2020/739 del 3 giugno 2020 (approvato dal Senato – scadenza: 6 dicembre 2020). Contiene la proroga dei termini dal 31/10/20 al 31/03/2021 per la possibilità di adeguare gli statuti a quanto previsto dal Codice del Terzo Settore. Il termine per la presentazione di emendamenti è fissato al 17/11 h. 16.00.
  • Il termine per la presentazione di emendamenti al disegno di legge C2757 Governo, approvato dal Senato, “Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti dell’Unione europea – Legge di delegazione europea 2019-2020”, è fissato alle ore 18 del 23/11. Si segnala che al suo interno l’art 16 prevede una delega al Governo per prevedere la possibilità, per i gestori di fondi d’investimento alternativi autorizzati ai sensi della direttiva 2011/61/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’8 giugno 2011, di gestire e commercializzare fondi europei per il venture capital e fondi europei per l’imprenditoria sociale

EMERGENZA CORONAVIRUS

DISPOSIZIONI NAZIONALI EMESSE NEL CORSO DELLA ULTIMA SETTIMANA 

data Ente contenuto note
23/11/2020 INPS Comunicato Da oggi è attivo il servizio per la presentazione delle domande di indennità Covid-19 onnicomprensiva per alcune categorie di lavoratori
20/11/2020 Medio

Credito

Centrale

Circolare n. 20

Circolare n. 19

Modulo allegato 4 bis

Finalmente operativo l’accesso al credito garantito dal Fondi di Garanzia PMI anche per gli enti non commerciali
20/11/2020 Agenzia delle Entrate Guida “I contributi a fondo perduto per i settori economici con nuove restrizioni” – pdf

Provvedimento del 20 novembre 2020

Comunicato stampa

I nuovi contributi a fondo perduto
20/11/2020 INPS Circolare n. 132 Congedo COVID-19 per quarantena scolastica dei figli
20/11/2020 INPS Messaggio n. 4361 Emergenza epidemiologica da COVID-19. Sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali
20/11/2020 Min Salute Ordinanza Inserimento in zona rossa dell’Abruzzo
19/11/2020 Min Salute Ordinanza Proroga sino al 03/12 della zona rossa per le Regioni  Calabria,   Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Valle d’Aosta.
13/11/2020 INPS Messaggio n 4272 Esonero contributivo
13/11/2020 INPS Messaggio n 4254  Esonero dal versamento dei contributi previdenziali per aziende che non richiedono trattamenti di cassa integrazione
13/11/2020 INPS Circolare n 129 disposizioni concernenti la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali 

 Per altre informazioni si veda:

 

Parlamento: la raccolta completa di tutta la documentazione prodotta dal Servizio Studi del Senato in merito all’emergenza epidemiologica da Coronavirus: Dossier, Note brevi, Note su Atti dell’Unione europea e documentazione redatta in collaborazione con altri Servizi e con la Camera dei deputati.

In questo documento predisposto dagli uffici del Forum sono riportate le principali misure che sono state adottate con i DL 18, 23 e 34 del 2020 a favore degli Enti del Terzo settore, i suoi lavoratori, i destinatari delle sue attività. 

In questo documento predisposto dal Forum sono riportate raccomandazioni e consigli per il corretto svolgimento delle attivita di interesse generale nelle sedi dell’associazionismo e del volontariato in situazione di emergenza sanitaria nazionale covid-19.

 

ORDINANZE REGIONALI EMESSE NEL CORSO DELLA ULTIMA SETTIMANA

Per l’elenco completo delle disposizioni per il Terzo Settore a livello REGIONALE clicca qui  

Per l’elenco completo delle Ordinanze vedi l’apposita pagina sul sito della Conferenza Regioni

REGIONE DATA TIPOLOGIA ARGOMENTO
Abruzzo 16/11/2020 O.P.G.R. n. 102 Applicazione delle zona rossa in tutta la Regione
Basilicata 15/11/2020 Ordinanza n. 44 Disposizioni per scuole e attività didattica.
Calabria 14/11/2020 Ordinanza n. 87  Disposizioni inerenti la sospensione, in presenza, delle attività scolastiche di ogni ordine e grado sul territorio regionale.
Campania 15/11/2020 Ordinanza n. 90 Disposizioni concernenti l’attività scolastica a distanza
Sicilia 19/11/2020 Ordinanza n. 61 Disposizioni per le zone rosse
Trentino Alto Adige – Prov Bolzano 19/11/2020 Ordinanza del presidente della Provincia N. 71 Disposizioni per le scuole e la didattica a distanza

 

ALLEGATO

22/11/2020 OGGETTO: legge di bilancio – prospetto principali misure di interesse per il terzo settore.

Fonte: .A.C. 2790 disegno di legge Bilancio 2021

art nota
1 Il Fondo assegno universale e servizi alla famiglia di cui al comma 339 dell’articolo 1, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, è incrementato di 3.012,1 milioni di euro per l’anno 2021 e di 5.500 milioni di euro annui a decorrere dal 2022.
7 Esonero contributivo nel settore sportivo dilettantistico: è riconosciuto per gli anni 2021 e 2022 l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali a loro carico nella misura del 60 per cento,
10 Riduzioni del 50%   della tassazione sui dividendi per gli enti non commerciali, solo a fronte del rispetto di alcuni vincoli:

–       essere non profit;

–       svolgere attività di interesse generale (di cui però al D Lgs 159/99, la norma che disciplina le Fondazioni di origine bancarie;) 

–       finalità civiche, solidaristiche d di utilità sociale;

–       destinare il risparmio fiscale al finanziamento delle attività di interesse generale;

–       accantonare l’importo non ancora erogato in una riserva indivisibile e non distribuibile per tutta la durata dell’ente.

Il comma 4 prevede che le fondazioni (es. le FOB)  devono destinati i risparmi a attività di interesse generale di cui al D. Lgs. 159/99.

12 Proroghe in materia di riqualificazione energetica, impianti di micro-cogenerazione, recupero del patrimonio edilizio, acquisto di mobili e grandi elettrodomestici e proroga bonus facciate
17 Fondo a sostegno dell’impresa femminile: stanziati euro 20 milioni per ciascuno degli anni 2021 e 2022
18 Fondo per le imprese creative: stanziati euro 20 milioni per ciascuno degli anni 2021 e 2022.

si intende per “settore creativo”, il settore che comprende tutte le attività dirette allo sviluppo, alla creazione, alla produzione, alla diffusione e alla conservazione dei beni e servizi che costituiscono espressioni culturali, artistiche o altre espressioni creative e, in particolare, quelle relative all’architettura, agli archivi, alle biblioteche, ai musei, all’artigianato artistico, all’audiovisivo, compresi il cinema, la televisione e i contenuti multimediali, al software, ai videogiochi, al patrimonio culturale materiale e immateriale, al design, ai festival, alla musica, alla letteratura, alle arti dello spettacolo, all’editoria, alla radio, alle arti visive, alla comunicazione e alla pubblicità

20 finanziamenti a favore di imprese sequestrate o confiscate alla criminalità organizzata: il fondo è incrementato di 10 mln€
29 Fondo per lo Sviluppo e la Coesione–programmazione 2021-2027 . Il Fondo per lo sviluppo e la coesione (FSC) è lo strumento finanziario nazionale attraverso il quale vengono attuate le politiche per lo sviluppo orientate alla coesione economica, sociale e territoriale e alla rimozione degli squilibri economici e sociali. Dotazione di 50.000 milioni di euro.

La dotazione finanziaria è impiegata in coerenza con gli obiettivi e le strategie definite per il periodo di programmazione 2021-27 dei Fondi strutturali e di investimento europei, nonché in coerenza con le politiche settoriali e le politiche di investimento e di riforma previste nel Piano nazionale per la ripresa e la resilienza (PNRR), secondo un principio di complementarietà e addizionalità delle risorse.

40 Rifinanziamento del Fondo di garanzia PMI ; prorogato al 30/06/21 l’accesso al fondo, al quale possono accedere tutti gli ets.
54 Rifinanziata la cassa integrazione per tutti i datori di lavori (compresi tutti gli ets).
56 Fondo per finanziamento Istituti di patronato e assistenza sociale; stanziati 15 mnl€ per il 2021
57 Fondo per le  politiche attive del lavoro: istituito il «Fondo per l’attuazione di misure relative alle politiche attive rientranti tra quelle ammissibili dalla Commissione europea nell’ambito del programma React EU”, con una dotazione pari a 500 milioni di euro nell’anno 2021,
58 Fondo per l’assistenza dei bambini affetti da malattia oncologica: stanziati 5 mln€ a partire dal 2021
59 Fondo Caregiver: finanziato con 25 mln€ per ciascun anno 2021, 2022, 2023
65 Prorogato l’Assegno natalità per tutti i nati o adottati nel 2021; previsti 340 mln€ per il 2021, 400 per il 2022
66 proroga del congedo di paternità di sette giorni anche per il 2021
67 Supporto all’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità: viene confermata la operatività della Segreteria tecnica per il 2021
67 Reddito di cittadinanza: le risorse sono incrementate di 196,3 mln€ per l’anno 2021, 473,7 mln€ per il 2022, 474,1 mln€ per il 2023, 474,6 mln€ per il 2024, 475,5 mln€ per il 2025, 476,2 mln€ per il 2026, 476,7 mln€ per il 2027, 477,5 mln€ per il 2028 e 477,3 mln€ annui a decorrere dall’anno 2029.
70 Rifinanziamento del Fondo indigenti: vengono aggiunti 40 mn€ per il 2021
86-95 Misure per la scuola, università e ricerca
92 Promozione dell’attività sportiva di base sui territori: stanziati 50 mln€
96 Misure di sostegno alla cultura

Fra altro 25 mln€ per il 2021 e di 20 mln€ per il 2022 per ristoro del settore  museale,  causa mancate entrate da vendita di biglietti d’ingresso

101 Misure a sostegno dell’informazione e editoria: estensione e proroga di misure a sostegno della filiera della stampa. Fra altro sono prorogati alcuni crediti di imposta relativi a raccolta pubblicitaria.
108 procedura di infrazione 2008-2010 e IVA: viene rivisto nel TUIR il trattamento delle operazioni degli enti non commerciali, che non saranno più “esclusi” ma “esenti” dalla applicazione dell’IVA. Ciò ha pesanti implicazioni per gli enti non commerciali che saranno obbligati ad aprire la partita IVA. Inoltre il testo non è coordinato con il Codice del Terzo Settore.
134 Misure per potenziare il sistema nazionale delle aree protette.
138 Progetti pilota di educazione ambientale nelle aree protette naturalistiche; stanziati 4 mln€
147 Incremento delle risorse del fondo di solidarietà comunale per il miglioramento dei servizi in campo sociale e il potenziamento degli asili nido

Stanziati

–        215.923.000 euro per l’anno 2021, 254.923.000 euro per l’anno 2022, 299.923.000 euro per l’anno 2023, 345.923.000 euro per l’anno 2024, 390.923.000 euro per l’anno 2025, 442. 923.000 euro per l’anno 2026, 501.923.000 euro per l’anno 2027, 559.923.000 euro per l’anno 2028, 618.923.000 euro per l’anno 2029 e 650.923.000 euro a decorrere dall’anno 2030, con riferimento allo sviluppo dei servizi sociali,

–        100 milioni di euro per l’anno 2022, 150 milioni di euro per l’anno 2023, 200 milioni di euro per l’anno 2024, 250 milioni di euro per l’anno 2025 e 300 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2026, per il potenziamento degli asili nido.

195 Credito d’imposta per l’adeguamento dell’ambiente di lavoro. Prorogato al 30/06/2021 quanto previsto dal DL 34/2020 articolo 120, comma 2, primo periodo
201 Collaborazioni tecnico – sportive dilettantistiche. La norma è volta ad inserire anche la società “Sport e Salute S.p.a.”, nell’ambito dei soggetti che sono autorizzati a erogare compensi nell’esercizio diretto di attività sportive dilettantistiche
207 Fondo da ripartire per il sostegno delle attività produttive maggiormente colpite dall’emergenza epidemiologica da COVID-19

 

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum