#Territorio

Approvato il programma regionale a sostegno del Terzo Settore pugliese

 Approvato il programma regionale a sostegno del Terzo Settore pugliese, Giove (Fts Puglia): “Un grande lavoro di condivisione per mettere in sicurezza la comunità pugliese e continuare ad innovare attraverso il sociale”

Bari, 29 marzo 2021 – Sono oltre 8,6 i milioni di euro stanziati dalla Regione Puglia per associazioni di promozione sociale e organizzazioni di volontariato. Due linee di finanziamento: fino a 40.000,00 euro per progetti di innovazione e fino a 8.000,00 euro di rimborsi per spese sostenute. Nei prossimi giorni la pubblicazione dell’avviso. 
Con PugliaCapitaleSociale 3.0 si è scritta una pagina importante della storia dell’associazionismo pugliese e dell’intera comunità regionale – commenta Davide Giove, Portavoce del Forum del Terzo Settore della Pugliagrazie al lavoro di condivisione costante portato avanti con l’Assessora al Welfare Rosa Barone e con gli Uffici del Servizio Terzo Settore della Regione Puglia

La linea B della misura è una boccata di ossigeno per le Associazioni di Promozione Sociale e le organizzazioni di Volontariato, essenziali per la coesione sociale e la tenuta dei legami di comunità le cui attività sono in gran parte sospese da un anno a causa della pandemia. Il nuovo programma regionale di sostegno – continua il Portavoce dell’assise che riunisce le principali reti del terzo settore pugliese – consente di lenire gli effetti devastanti della sospensione delle attività e permettere di mettere in sicurezza questi straordinari incubatori di comunità”.

Al tempo stesso la linea A del programma consente di tenere aperto il cassetto dei sogni per continuare ad innovare, in Puglia, attraverso il sociale. Ci auguriamo che questo sia il primo passo di un cammino più lungo che permetta alle nostre organizzazioni associative di continuare ad offrire il proprio contribuito a tutta la Puglia” conclude Giove.


Ufficio stampa: comunicazione.ftspuglia@gmail.com

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum