#Territorio

FTS Puglia – Nuove consulte tematiche “Una leva per lo sviluppo e la coesione delle comunità”

Presentate le 9 Consulte Tematiche istituite dal Forum del Terzo Settore della Puglia. Il Portavoce Davide Giove “Una leva fondamentale per lo sviluppo e la coesione delle comunità”

“Abbiamo scelto di partire dalla città di Foggia perché in questo momento delicato per tutto il mondo, la Capitanata sta vivendo una crisi importante che rischia di diventare una vera e propria bomba sociale. Siamo qui per accendere un faro su questo territorio e scongiurare che questo accada” dichiara Davide Giove, Portavoce del Forum del Terzo Settore della Puglia.

“La pandemia da COVID ha palesato quello che già esisteva prima con più forza: il Terzo Settore è una leva primaria per lo sviluppo e la coesione dell’intera area regionale. Abbiamo sempre svolto questo compito nei piccoli, medi e grandi centri ed oggi ci assumiamo questa responsabilità di approfondire il piano tematico in maniera puntuale con un esercizio di ascolto radicato e capillare” continua il Portavoce.

Le Consulte sono 9. Il 7 ottobre alle ore 19 ci sarà una presentazione online dettagliata durante la quale i 9 Coordinatori tematici illustreranno il percorso di partecipazione. Potranno prendervi parte, oltre alle sedi territoriali delle associazioni socie regionali, anche tutti quei soggetti territoriali che desiderino approfondire i piani di lavoro individuati. Sarà possibile rendere noto il proprio interesse inviando una mail a puglia@forumterzosettore.it per ricevere ulteriori indicazioni circa le modalità di partecipazione.

“Questo è un passo importante per l’intero mondo del sociale pugliese, e non solo. Con questo strumento saremo in grado di migliorare conoscenze e competenze per tenere fede al nostro ruolo naturale di spina dorsale delle comunità. Ci aspettiamo lo stesso interesse e condivisione d’intenti anche da parte degli attori istituzionali su tutti i livelli” conclude Giove.

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum