#Normativa #Notizie

Pubblicato l’avviso per il Fondo Straordinario Ristori per gli Enti del Terzo settore + FAQ aggiornate

Pubblicato sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali l’avviso Fondo Straordinario Ristori per gli Enti del Terzo Settore previsto dal D Lgs. 137/2020 art 13 quaterdecies.

NOVITA’

FAQ sul Fondo Straordinario Ristori per gli Enti del Terzo Settore  (aggiornate al 07/12/2021)

 

Ecco una breve scheda

(in fondo alla pagina le FAQ  del Ministero del Lavoro sul fondo Ristori)

Destinatari

  • APS nazionali, ODV, APS e ONLUS iscritti ai relativi registri che nel corso del 2020 abbiano cessato o ridotto l’esercizio delle proprie attività statutarie di interesse generale in conseguenza delle misure per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 ricomprese nell’elenco nei codici ATECO
  • Gli enti che non sono iscritti ad un registro regionale APS  ma comunque sono APS in virtù della loro affiliazione ad un ente iscritto al Registro Nazionale APS, non possono presentare autonomamente l’istanza;  quest’ultima può essere presentata solo dall’ente nazionale

 Incompatibilità

  • non bisogna aver percepito altri contributi ai sensi del Dl 137/2020 art 1 ( Contributo a fondo perduto  da  destinare  agli  operatori  IVA  dei     settori economici interessati dalle nuove misure restrittive) e art 3 (Fondo  per  il  sostegno  delle  associazioni  e  societa’  sportive  dilettantistiche)

Tempi e Modalità

  • le istanze di contributo vanno presentate a partire dal 29/11 esclusivamente attraverso la piattaforma elettronica Ristori Enti Terzo Settore”, disponibile al Portale Servizi Lavoro.
  • il termine per la presentazione scade alle 23:59:59 di sabato 11 dicembre 2021
  • Le APS nazionali presentano le istanze anche in nome e per conto delle proprie articolazioni territoriali e dei circoli affiliati.

Risorse disponibili

  • 210 milioni di Euro

Determinazione del contributo

  • il contributo assegnato a ciascun ente sarà determinato sulla base della seguente formula: totale delle risorse disponibili/numero di domande ammesse.
  • Agli enti che hanno dichiarato un ammontare complessivo delle entrate, comunque denominate, superiore a centomila euro, la misura del contributo assegnato è incrementata del trenta per cento.
  • In ogni caso, il contributo massimo assegnabile a ciascun ente non potrà superare l’importo di cinquemila euro

 

LINK UTILI

 Decreto direttoriale n. 614 

Avviso 2/2021 

Portale Servizi Lavoro.

Modulistica:

 

NOVITA’

FAQ sul Fondo Straordinario Ristori per gli Enti del Terzo Settore  (aggiornate al 07/12/2021)

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum