#Notizie

A.I.A.S., Ancos, Federludo Aps e Uniamo, nuovi associati al Forum Terzo Settore

Durante l’assemblea nazionale del Forum Terzo Settore del 22 febbraio 2022 è stato approvato all’unanimità l’ingresso di 4 nuovi soci: 

  1. A.I.A.S. – Associazione Italiana Assistenza Spastici.  Opera per tutelare e promuovere il diritto delle persone disabili alla riabilitazione, alla salute, all’educazione, all’istruzione, al lavoro e all’integrazione sociale, in armonia con quanto sancito dalla Costituzione Italiana e dalla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità.
  2. ANCoS APS – Associazione Nazionale Comunità Sociali e Sportive.  Opera con lo scopo di promuovere l’elevazione culturale e morale, l’impegno civile e sociale, il rispetto dell’ambiente, la solidarietà e le attività di volontariato nei campi: cultuale, sociale, assistenziale, sportivo e del tempo libero, sanitario, educativo.
  3. Federludo APS – Federazione Italiana di Associazioni Ludiche. Ha l’obiettivo di riunire e rappresentare le associazioni senza scopo di lucro che svolgono attività ludiche e che hanno nei loro principi base lo scopo di diffondere la Cultura del Gioco cosiddetto “Intelligente”, inteso come strumento che consente agli esseri umani di ogni età di interagire direttamente tra loro e con il proprio immaginario attraverso un sistema di regole che chiedono di essere rispettate.
     
  4. UNIAMO – Federazione Italiana Malattie Rare. Opera da oltre 20 anni per la tutela e la difesa dei diritti delle persone con malattia rara e delle loro famiglie. Da voce a tutte le persone che si trovano ad impattare con una malattia rara o ultrarara, oltre che a quelli che sono ancora in cerca di una diagnosi.

Altre quattro importanti realtà del mondo associativo decidono di associarsi al Forum e condividerne valori, obiettivi e mission. Con loro cresce il numero totale dei soci che tocca la quota dei 100!

Diamo a tutti loro il nostro benvenuto.

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum