#Europa #Notizie

Premio CESE per la società civile

Dal 2006, il Comitato Economico e Sociale Europeo promuove annualmente il premio EESC Civil Society Prize, destinato alle eccellenze nell’ambito delle iniziative della società civile impegnate a sostenere l’identità e l’integrazione europea.

 

Per il 2022, Anno europeo dei giovani, nonché l’anno che ha visto l’Europa profondamente ferita dalla guerra in Ucraina, la 13° edizione dell’ EESC Civil Society Prize 2022 ha deciso di premiare due categorie di iniziative:

              Categoria 1: Responsabilizzare i giovani

L’obiettivo è ricompensare le iniziative efficaci, innovative e creative realizzate sul territorio UE e volte a creare un futuro migliore per e con i giovani, affrontando le loro esigenze specifiche e contribuendo alla loro responsabilizzazione e partecipazione in tutti gli ambiti della vita economica e sociale. Per essere ammissibili, le attività/iniziative devono contribuire a responsabilizzare i giovani coprendo almeno uno dei seguenti settori: occupazione e accesso al mercato del lavoro, compresa l’imprenditorialità; istruzione e formazione; salute e benessere, in particolare in seguito alla pandemia di COVID-19; partecipazione ai processi politici, comprese questioni quali i cambiamenti climatici e le nuove tecnologie; responsabilizzazione delle categorie vulnerabili; sviluppo delle capacità dei giovani moltiplicatori         

Categoria 2: La società civile europea con Ucraina

L’obiettivo è ricompensare le iniziative efficaci, innovative e creative (comprese le iniziative giovanili) realizzate sul territorio UE e/o in Ucraina, volte ad aiutare i civili che soffrono a causa della guerra. Le iniziative proposte per il Premio possono riguardare un’ampia gamma di temi (per un elenco, non esaustivo, si veda il testo del bando nel link in fondo)

 

Criteri di ammissibilità di soggetti e delle iniziative:

Possono candidarsi al Premio CESE per la società civile, a parità di condizioni, le persone fisiche (privati cittadini) e gli organismi di diritto privato (organizzazioni della società civile ecc.). Le indicazioni specifiche per ciascuna categoria sono indicate nel testo del bando.

 

Per essere ammissibili, le iniziative devono:

  • essere senza scopo di lucro, come ad esempio le iniziative altruistiche, i progetti di beneficenza, il volontariato individuale o aziendale ecc.;
  • essere già state realizzate o essere ancora in corso alla data del 31 luglio 2022 e soddisfare i criteri tematici di ammissibilità indicati di seguito per ciascuna categoria;
  • essere svolte sul territorio dell’UE. Sono inoltre ammissibili anche le azioni della categoria 2 svolte in Ucraina.

 

Per presentare la propria candidatura, è necessario compilare l’apposito modulo online
(www.eesc.europa.eu/civilsocietyprize).

 

Il termine ultimo per l’invio delle candidature è 31 luglio 2022, ore 10:00 di Bruxelles.

  1. Application form
  2. Regolamento Edizione 2022 – Premio CESE società civile

 

La documentazione completa è disponibile al link: https://www.eesc.europa.eu/en/agenda/our-events/events/eesc-civil-society-prize-2022

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum