Forum Territoriale della Valle Camonica

Indirizzo e recapiti

Indirizzo:
sede operativa c/o Sol.Co Camunia – Onlus
Piazza Don Bosco 1-
25047 Darfo Boario Terme (BS)

sede legale: c/o Comunità Montana di Vallecamonica
piazza F. Tassara, 3
25043 Breno (BS)

Email: info@forumterzosettorevallecamonica.it
Fax: 0364-534509
Sito web:
www.forumterzosettorevallecamonica.it

Data di costituzione: 23 maggio 2003

Referenti

Portavoce: Luca Ghirardelli (da 10 giugno 2016)
Segretario: Andrea Ronchi
Membri Coordinamento: Nanniva Della Noce -delegato Casa del Fanciullo; Carlo Cominelli- Delegato K-pax; Luca Ghirardelli- Delegato Sol.co; Alfredo Moratti – delegato Parrocchia di Breno; Ilario Sabbadini – delegato Acli; Walter Sala- delegato UPIA; Maurizio Salvetti- delegato Azzurra.
Collegio i revisori dei conti: Gabriella Franzoni, Roberto Ravelli Damioli e Stefano Sandrinelli – delegato Pia Fondazione; Carmelo Strazzeri- delegato Auser; Silvia Veraldi- delegato Anffas.

Descrizione

Le associazioni che fanno parte del Forum della Valle Camonica hanno i seguenti obiettivi:

  • aumentare e valorizzare i processi di conoscenza, scambio e collaborazione tra le diverse organizzazioni, secondo i principi di pluralismo, democraticità e solidarietà ai quali si ispirano;
  • favorire il reciproco arricchimento di idee, proposte, esperienze al fine di sostenere sul territorio della Valle Camonica lo sviluppo del Terzo Settore, valorizzando l’attitudine delle organizzazioni che ne fanno parte a sostenersi l’un l’altra;
  • impegnarsi in un progetto comune di crescita morale, civile, sociale ed economica della comunità di cui fanno parte;
  • rappresentare gli interessi e le istanze comuni delle organizzazioni del Terzo Settore a livello locale nei confronti delle istituzioni, delle forze politiche e delle altre organizzazioni economiche e sociali;
  • impegnarsi per creare le condizioni, anche nel proprio territorio oltreché in Italia e in Europa per il superamento delle condizioni di squilibrio tra paesi del Nord e del Sud del Mondo, per rimuovere le condizioni di ingiustizia tra i popoli e per la pace;
  • contribuire a ridefinire un sistema di protezione sociale non residuale e riparatorio che, ispirandosi ai principi di solidarietà, universalismo e sussidiarietà, trovi una effettiva possibilità di realizzazione, grazie al riconoscimento ed alla valorizzazione della partecipazione dei cittadini anche attraverso le organizzazioni del terzo settore;
  • esprimere un continuativo e corale impegno per la legalità e per la lotta contro qualsiasi forma di esclusione sociale e di discriminazione economica, sessuale, razziale o di età;
  • operare per lo sviluppo delle organizzazioni di volontariato e della cittadinanza attiva;
  • sostenere lo sviluppo dell’impresa sociale e di ogni altra forma di imprenditoria non lucrativa a valenza sociale, atta ad aumentare la disponibilità e la fruibilità per tutti i cittadini di servizi alla persona culturali, educativi, sportivi, ambientali, di protezione sociale ed a creare nuova occupazione soprattutto per i soggetti deboli e svantaggiati;
  • promuovere lo sviluppo di un nuovo sistema economico e finanziario, che si basi su principi di solidarietà, eticità, democraticità e trasparenza e che, ponendo l’uomo al centro della sua attività, si faccia carico di ogni squilibrio sociale, culturale e territoriale nel paese;
  • promuovere lo sviluppo complessivo del terzo settore nelle sue svariate forme ed espressioni.

Principali attività

Riteniamo che il Forum, oltre a continuare ad adempiere ai contenuti del Patto Associativo, possa anche svolgere un ruolo significativo nell’evoluzione e nell’attuazione del nuovo percorso normativo, che coinvolgerà inevitabilmente tutte le realtà del Terzo Settore anche nel nostro territorio.

Statuto Forum Valle Camonica

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum