Dichiarazione del Portavoce Olivero all’Ansa sulla decisione del Governo di non utilizzare il 5 x mille per il post-terremoto

E’ importante – ha dichiarato Andrea Oliveroche siano state ascoltate le richieste del terzo settore di non snaturare questo strumento di sussidiarietà. Noi non condividiamo la valutazione del Ministro sul fatto che si sarebbe potuto trovare una soluzione soddisfacente introducendo un 5 per mille ad hoc per l’Abruzzo, era invece giusto trovare per il post-terremoto risorse diverse“.

Con questa decisione “Tremonti mette la parola fine alle polemiche andando a stabilire che questo strumento fiscale rimane come era a monte“.

Quanto alle parole di Tremonti sul fatto che “alla fine ci potevano essere piu’ soldi e ce ne saranno meno“, Olivero ha commentato: “In realta’ le risorse saranno esattamente quelle che dovevano esserci, che per aiutare l’Abruzzo in questa emergenza non saranno sottratte al terzo settore, e anzi si implementeranno perchè una larga fetta della raccolta per il settore si incanalerà a favore dell’emergenza post-terremoto“.