Concluso il percorso dell’Autoconvocazione del Volontariato

Roma 15 aprile 2016 – Il Forum Nazionale del Terzo Settore, con la sua Consulta del Volontariato, comunica – anche come forma di rispetto del Festival del Volontariato di Lucca – la conclusione del percorso della Autoconvocazione del volontariato italiano.

Una decisione – dichiara il Portavoce Pietro Barbieri – che riteniamo di dover assumere essendo venuta meno, nel corso di questo periodo, e con la recente approvazione del DDL di Riforma del Terzo Settore al Senato, la motivazione principale che ci aveva spinto – insieme agli altri promotori – a costruire un processo di lavoro comune per restituire dignità al volontariato che,  nel primo testo di Riforma, appariva schiacciato, e per nulla valorizzato, all’interno di un dibattito teso per lo più a potenziare le attività economiche del terzo settore. Oggi che abbiamo un testo di DDL che ha modificato, e nettamente migliorato, questo aspetto e, insieme all’assenza di un impegno serio da parte di alcuni promotori alla costruzione e crescita del percorso, reputiamo che non possa esserci altra strada da seguire.”

“Siamo pienamente consapevoli – prosegue Barbieri – che la questione che aveva originato l’Autoconvocazione non è da ritenersi conclusa poiché la fase normativa per la Riforma non termina certo con l’approvazione al Senato. Come abbiamo fatto sinora, proseguirà l’impegno del Forum per dare voce al volontariato, cercando di creare spazi aperti alla partecipazione di tutti, nessuno escluso, e ribadendo che il volontariato non è solo risposta a bisogni sociali sempre più urgenti, ma realtà con una propria identità, autonomia e ruolo politico, che devono essere riconosciuti.”

Ufficio stampa Forum Nazionale del Terzo Settore
Anna Monterubbianesi
diretto 06 88802906
Via del Corso 262 – 00186  ROMA
tel 06 68892460
stampa@forumterzosettore.it
www.forumterzosettore.it

Stampa questo articolo