Solidarietà alla Diocesi di Lamezia Terme

Roma 18 ottobre 2016- Lamezia Terme ancora una volta vittima di atti intimidatori. Questa volta oggetto dell’offesa i 5 container di proprietà della Diocesi di Lamezia, adibiti all’accoglienza e alla rimessa di generi alimentari e destinati alla Caritas, che sono stati incendiati.  Condanniamo fortemente questo atto criminoso a danno di chi lavora con costanza per dare un sostegno a chi vive situazioni di disagio, in un territorio spesso ostile. Si tratta di un gesto molto grave, ed esprimiamo tutta la nostra solidarietà al direttore della Caritas diocesana di Lamezia e a tutti gli operatori e i volontari, convinti che sappiano proseguire con coraggio la loro lodevole missione, cercando di far prevalere il rispetto, l’impegno e il lavoro pulito, sulle prevaricazioni e sulla disonestà.

Pietro Barbieri, Portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore