Forum Territoriale della Valle Camonica

Indirizzo e recapiti

Indirizzo:
sede operativa c/o Sol.Co Camunia – Onlus
Piazza Don Bosco 1-
25047 Darfo Boario Terme (BS)

sede legale: c/o Comunità Montana di Vallecamonica
piazza F. Tassara, 3
25043 Breno (BS)

Email: info@forumterzosettorevallecamonica.it
Fax: 0364-534509
Sito web:
www.forumterzosettorevallecamonica.it

Data di costituzione: 23 maggio 2003

Referenti

Portavoce: Luca Ghirardelli (da 10 giugno 2016)
Segretario: Andrea Ronchi
Membri Coordinamento: Nanniva Della Noce -delegato Casa del Fanciullo; Carlo Cominelli- Delegato K-pax; Luca Ghirardelli- Delegato Sol.co; Alfredo Moratti – delegato Parrocchia di Breno; Ilario Sabbadini – delegato Acli; Walter Sala- delegato UPIA; Maurizio Salvetti- delegato Azzurra.
Collegio i revisori dei conti: Gabriella Franzoni, Roberto Ravelli Damioli e Stefano Sandrinelli – delegato Pia Fondazione; Carmelo Strazzeri- delegato Auser; Silvia Veraldi- delegato Anffas.

Descrizione

Le associazioni che fanno parte del Forum della Valle Camonica hanno i seguenti obiettivi:

  • aumentare e valorizzare i processi di conoscenza, scambio e collaborazione tra le diverse organizzazioni, secondo i principi di pluralismo, democraticità e solidarietà ai quali si ispirano;
  • favorire il reciproco arricchimento di idee, proposte, esperienze al fine di sostenere sul territorio della Valle Camonica lo sviluppo del Terzo Settore, valorizzando l’attitudine delle organizzazioni che ne fanno parte a sostenersi l’un l’altra;
  • impegnarsi in un progetto comune di crescita morale, civile, sociale ed economica della comunità di cui fanno parte;
  • rappresentare gli interessi e le istanze comuni delle organizzazioni del Terzo Settore a livello locale nei confronti delle istituzioni, delle forze politiche e delle altre organizzazioni economiche e sociali;
  • impegnarsi per creare le condizioni, anche nel proprio territorio oltreché in Italia e in Europa per il superamento delle condizioni di squilibrio tra paesi del Nord e del Sud del Mondo, per rimuovere le condizioni di ingiustizia tra i popoli e per la pace;
  • contribuire a ridefinire un sistema di protezione sociale non residuale e riparatorio che, ispirandosi ai principi di solidarietà, universalismo e sussidiarietà, trovi una effettiva possibilità di realizzazione, grazie al riconoscimento ed alla valorizzazione della partecipazione dei cittadini anche attraverso le organizzazioni del terzo settore;
  • esprimere un continuativo e corale impegno per la legalità e per la lotta contro qualsiasi forma di esclusione sociale e di discriminazione economica, sessuale, razziale o di età;
  • operare per lo sviluppo delle organizzazioni di volontariato e della cittadinanza attiva;
  • sostenere lo sviluppo dell’impresa sociale e di ogni altra forma di imprenditoria non lucrativa a valenza sociale, atta ad aumentare la disponibilità e la fruibilità per tutti i cittadini di servizi alla persona culturali, educativi, sportivi, ambientali, di protezione sociale ed a creare nuova occupazione soprattutto per i soggetti deboli e svantaggiati;
  • promuovere lo sviluppo di un nuovo sistema economico e finanziario, che si basi su principi di solidarietà, eticità, democraticità e trasparenza e che, ponendo l’uomo al centro della sua attività, si faccia carico di ogni squilibrio sociale, culturale e territoriale nel paese;
  • promuovere lo sviluppo complessivo del terzo settore nelle sue svariate forme ed espressioni.

Principali attività

Riteniamo che il Forum, oltre a continuare ad adempiere ai contenuti del Patto Associativo, possa anche svolgere un ruolo significativo nell’evoluzione e nell’attuazione del nuovo percorso normativo, che coinvolgerà inevitabilmente tutte le realtà del Terzo Settore anche nel nostro territorio.

Statuto Forum Valle Camonica