#Cultura #Sport sociale #Associati

25 aprile, le iniziative di libertà e democrazia tra memoria e futuro

In occasione del 25 aprile, in tutta Italia si svolgeranno iniziative per festeggiare l’anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo e mettere al centro i valori della libertà e della democrazia condannando razzismo, xenofobia e nuovi nazionalismi. 

In prima fila, con oltre cento eventi, l’Arci: “La Festa della Liberazione, che segnò la sconfitta del nazifascismo e avviò l’Italia verso la proclamazione della Repubblica”, scrive l’associazione, “cade quest’anno in una situazione europea e internazionale particolarmente difficile. Riprendono vigore nazionalismi, xenofobia,  formazioni e movimenti politici che si rifanno apertamente al nazifascismo. Si moltiplicano le violenze razziste, con episodi come quelli recenti di Macerata o di Firenze.

Intanto nel nostro continente si rialzano muri e si costruiscono barriere, in una difesa delle ‘piccole patrie’ che può portare all’implosione dell’Unione europea. Non pensiamo che il fascismo sia alle porte nelle forme e nella simbologia novecentesca, ma che sarebbe pericolosissimo sottovalutarne la penetrazione nella nostra società, spesso con la copertura di partiti che siedono in Parlamento.

Intanto, a livello mondiale, continuano  sanguinosi conflitti regionali come quello in Siria, che dura ormai da sette anni e che ha provocato centinaia di migliaia di vittime civili e milioni di rifugiati.  E come non pensare al conflitto israelo-palestinese, dove, proprio in questi giorni, durante le manifestazioni per la Giornata del Ritorno, sono morti dieci palestinesi e ci sono stati più di mille feriti, colpiti dai cecchini israeliani.

Questo 25 aprile  abbineremo le tantissime  iniziative organizzate dall’Arci in tutta Italia alla raccolta di firme sull’appello “Mai più fascismi”, promosso con l’Anpi e decine di altre organizzazioni sociali, a dimostrazione di come sia condiviso il timore per una ripresa di un’ideologia che avremmo voluta sepolta per sempre e di quanto sia necessaria l’unità di tutti i soggetti democratici per cacciarla per sempre dalla storia”. Qui il link con tutte le iniziative Arci.

Anche l’Uisp (Unione Italiana Sport Per Tutti), come tutti gli anni, dedica tante iniziative alla festa della Liberazione: biciclettate, camminate, iniziative di atletica in pista e su strada, incontri che legano memoria e futuro. Manifestazioni che l’Uisp organizza nelle varie città insieme all’Anpi-Associazione Nazionale Partigiani d’Italia e ad altre associazioni.

L’atletica Uisp ha una tradizione di meeting che hanno scritto pagine di storia Uisp: l’appuntamento per il 25 aprile si rinnoverà anche quest’anno a  Modena, Rivoli (To), Roma, Genova, Siena e Bologna.

A Roma si terrà invece il Trofeo della Liberazione di atletica leggera al campo Stella Polare di Ostia: nella mattinata sono previste le prove giovanili, al pomeriggio quelle delle categorie assoluti. A Genova il Meeting della Liberazione-Memorial Fulvio Cerofolini prenderà il via alle 14 nel campo di Villa Gentile a Genova Sturla. A Bologna l’appuntamento è alle 15 nel campo Bauman con il XVI Trofeo della Liberazione. A Modena il 40° Trofeo della Liberazione si terrà dalle 14 al Campo comunale. A Siena ci si incontra al Campo scuola Renzo Corsi con il Meeting della Liberazione. A Rivoli (To) dalle 15 Trofeo della Liberazione al Campo XX Settembre.

L’Uisp organizza in decine di città iniziative che legano insieme il valore sociale dello sport e quello della libertà – dice Vincenzo Manco, presidente nazionale Uispperchè memoria e futuro, libertà e democrazia, hanno un significato importante per la nostra associazione, nata nel 1948 sui valori della Liberazione dalla dittatura nazifascista”.

Il ciclismo è l’altra attività Uisp alla quale sono dedicate molte iniziative per la Festa della Liberazione.

“Liberazione a Pedali” a Roma, dove il comitato Uisp propone una pedalata per attraversare i luoghi simbolo della Resistenza romana e ricorda la lotta di Liberazione. Il raduno dei partecipanti è previsto per le 9 presso piazzale Ostiense. (Per info clicca qui).
L’Uisp Parma organizza la “Pedalata Resistente”,  inserita all’interno di “In cammino con Uisp – Natura e cultura insieme”. (Per la locandina clicca qui). A Marzeno (Ra) si terrà il  Criterium UISP Ciclismo dedicato alla MTB  per misurarsi con il dislivello offerto dalle colline romagnole teatro di panorami suggestivi, tra calanchi e sentieri. Sono previsti due percorsi, uno di 30 km con circa 800 mt di dislivello e l’altro di 40 Km con circa 1200 mt di dislivello. Ciclismo protagonista il 25 aprile in Veneto con l’11° Medaglia d’Oro Festa della Liberazione, quarta prova del Trofeo Riviera del Brenta. La giornata sarà l’occasione per rievocare il valore civile della libertà.(Per il volantino clicca qui).

L’Uisp Piemonte organizza la scalata del Col Del Lys, in collaborazione con il Comitato di Resistenza Colle Del Lys: una giornata di racconti, musica, allegria da trascorrere insieme. (Per tutte le informazioni clicca qui).

In programma anche molte feste multisport Uisp.

L’Uisp di Pinerolo organizza “Liberi di fare sport” con ciclismo, atletica, esibizioni sul ghiaccio, nuoto,  karate, ginnastica artistica e hip hop, balli di gruppo e judo. Per consultare il programma completo clicca qui. Attività multisport anche a Melfi (Pz) dove l’Uisp proporrà una giornata di “Sport in libertà” (per la locandina clicca qui) e a Messina che partecipa al “Liberation Day, Festival delle resistenze e delle culture antifasciste”, sulla spiaggia di Capo Peloro (per il programma clicca qui).

Molte camminate e corse podistiche organizzate dall’Uisp contribuiranno a festeggiare la Liberazione. A Todi l’Uisp organizza una serie di iniziative per celebrare la ricorrenza: la giornata sarà aperta alle 9 dalla “Camminata della Liberazione”. Una camminata di 6 km è in programma a Catanzaro Lido, sul lungomare, per celebrare insieme all’ANPI e ad altre associazioni, la Festa della Liberazione. L’iniziativa è organizzata dall’ASD Calabriando. A Martina Franca è in programma la 38° edizione dell’Arcimarcia, la manifestazione podistica non competitiva di 9 km e 3,5 km. con partenza da Piazza XX Settembre

 

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum