#Economia sociale #Comunicati stampa

Il Forum Terzo Settore al nuovo Parlamento: “Chiediamo impegno per sostenere l’economia sociale”

Roma, 13 ott – “Al nuovo Parlamento, a cui facciamo i nostri auguri di buon lavoro, chiediamo che si impegni presto a promuovere e sostenere un’economia più inclusiva, sostenibile e partecipata. L’inizio della legislatura coincide con il convegno internazionale sull’economia sociale, che accende i riflettori su un modello economico, di cui il Terzo settore è il principale attuatore, in grado di dare risposte ai bisogni sociali e ambientali, oltre che economici del Paese, e che rappresenta una chiave fondamentale per uscire dalla crisi attuale”. Così Vanessa Pallucchi, portavoce del Forum Terzo Settore, al Convegno internazionale sull’Economia sociale organizzato in collaborazione con il Ministero del Lavoro, oggi e domani presso il Centro Congressi Roma Eventi.

“Sull’economia sociale l’Italia già rappresenta un modello per gli altri Paesi europei, ma vanno rafforzate quelle condizioni che possono rendere l’economia sociale una risposta innovativa e diffusa alle crisi generate dall’attuale modello di sviluppo. Sarebbe un bel segnale verso il Paese – prosegue – se il nuovo Parlamento, tra i suoi primi atti, prevedesse misure in questo senso, dimostrando di avere cura e attenzione per il Terzo settore, sostenendolo nella costruzione di nuove opportunità economiche e sociali per i nostri territori”.

“Tra le misure più urgenti, ci sono sicuramente gli aiuti a tutte quelle realtà sociali che, a causa dei rincari dell’energia, non riescono a proseguire le loro attività, che molto spesso sono rivolte proprio alle categorie più fragili e ancora più indebolite dal caro-bollette” conclude Pallucchi.

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum