Notizie

Empori solidali in Italia: servizi a contrasto delle povertà

Empori solidali in Italia: servizi a contrasto delle povertà

Nel 1° rapporto di Caritas Italiana e CSVnet la mappatura di 178 “negozi” attivi e almeno 20 in avvio. Nel 2017 servite 30mila famiglie e 105mila persone, per un quarto sotto i 15 anni. Oltre 100mila le ore annuali di servizio, garantite finora da 5.200 volontari.

Quando le persone fanno la differenza – Il video

Quando le persone fanno la differenza - Il video

Il video realizzato in occasione del 5 dicembre, Giornata internazionale del Volontariato grazie ai contributi di tutte le organizzazioni socie del Forum. 

Brains to South: presentati 41 progetti di ricerca 

Brains to South: presentati 41 progetti di ricerca 

41 progetti presentati da giovani ricercatori in risposta alla quinta edizione del bando promosso dalla Fondazione CON IL SUD per attrarre talenti nei centri e nelle università meridionali, sostenendo progetti di ricerca applicata con forte potenziale innovativo e trasferimento tecnologico.

Croce rossa e Confassociazioni insieme per progetti e iniziative in campo sociale

Croce rossa e Confassociazioni insieme per progetti e iniziative in campo sociale

La CRI, Croce Rossa Italiana, e CONFASSOCIAZIONI firmano un importante Protocollo d’Intesa: associazionismo, terzo settore, volontariato e responsabilità sociale d’impresa i temi su cui si svilupperanno progetti congiunti su tutto il territorio nazionale. 

Riccardo De Facci  è il nuovo presidente del CNCA

Riccardo De Facci è stato eletto presidente del Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA). Prende il posto di don Armando Zappolini, che rimane nel Consiglio nazionale della Federazione. De Facci è stato, nei due precedenti quadrienni, vicepresidente e responsabile Dipendenze del CNCA ed è dal 2002 presidente di Lotta contro l’emarginazione, una delle cooperative sociali […]

Connettiamo la solidarietà. A Roma l’assemblea nazionale Mo.V.I.

Connettiamo la solidarietà. A Roma l'assemblea nazionale Mo.V.I.

Dal 30 novembre al 1 dicembre, molti i temi che saranno discussi, dalla riconnessione di una cittadinanza attiva, alla riscoperta dei valori cardine che hanno ispirato il fondatore del Movimento 40 anni fa, alla tutela dei diritti umani e alla legalità, ai beni comuni, all’eco-sostenibilità.